Gruppo Genovese offre “progetti chiavi in mano”. La sua attività è il project management.

Importante è la sinergia con la divisione immobiliare per la ricerca e lo sviluppo e la divisione progetti dalla quale dipende gran parte del valore del contract: il progetto può incidere fino all’8% sul costo della realizzazione, ma è responsabile del 70% dei costi. Dinamicità e flessibilità sono imprescindibili per sostenere tempi stretti e grandi quantità. 

I comparti che interessano il nostro mercato contract comprendono, spazi commerciali (ristoranti, bar, negozi), business (uffici, co-working), naturalmente e soprattutto gli edifici residenziali.

Con l’opportunità delle detrazioni fiscali sulle ristrutturazioni ci stiamo concentrando sul residenziale.

servizi_immobiliari_gruppo_genovese.jpg
servizi_immobiliari_gruppo_genovese_1.jpg

Dalla commessa alla consegna

“Gestire il progetto” significa comprendere le esigenze del committente, sviluppare il progetto dialogando con la divisione progetti, scegliere fornitori adeguati, soddisfare requisiti economici, ed eventualmente, rivedere costi e prezzi, seguire cantiere, logistica, e servizio post-vendita.

Ogni singolo dettaglio va definito in modo da rendere capitolato e business plan strumenti adeguati per finalizzare il progetto. In questo senso, la parte progettuale diventa predominante sulla parte esecutiva.

In un contratto dove sono coinvolti attori con obiettivi e interessi diversi, l’accordo commerciale deve fondarsi sulla massima garanzia in favore del committente, il quale “va premunito da ogni rischio”